Il bestiario di Elfriede Jelinek: “La pianista” (“Die Klavierspielerin”)

Molti figli si sentono insensibili e ingrati se tentano l’unico vero compito che ogni figlio deve assumere: separarsi e iniziare una nuova vita (Laura Pigozzi, Mio figlio mi adora) Elfriede Jelinek è una scrittrice poco nota in Italia, e il premio Nobel (2004) non ha cambiato sostanzialmente questo dato di fatto, anche se è iniziata una più ampiaContinua a leggere “Il bestiario di Elfriede Jelinek: “La pianista” (“Die Klavierspielerin”)”